Inserire almeno tre caratteri
Home > Sostenibilità > Etica

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali
ai sensi del D.L. 30 giugno 2003 n. 196
Inserire il campo email
Inserire un indirizzo email valido
La tua richiesta è stata inviata con successo
Accettare l'informativa sulla privacy

Etica

Garantire i più alti standard etici è in Chiesi una priorità che caratterizza ogni aspetto del nostro agire quotidiano. I nostri principi etici sono messi in atto tramite l’affermazione dei nostri valori e la tutela di ogni ambito coinvolto nelle nostre attività. La società, l’ambiente e in generale tutti i soggetti con cui ci troviamo ad interagire (collaboratori, pazienti, stakeholders), meritano la nostra attenzione.

L’etica per Chiesi significa legalità, correttezza, integrità, responsabilità e trasparenza.

In noi sono infatti da sempre profondamente radicati sia l’impegno a rispettare i più elevati standard di condotta, sia la volontà di affermare l’etica aziendale e la condotta legale come i pilastri fondamentali della nostra reputazione e del nostro successo.

Per tutti questi motivi, a prescindere dagli obblighi stabiliti da leggi e regolamenti, da oltre 10 anni abbiamo adottato un Codice Etico e di Condotta e dal 2005 tutte le nostre filiali sono state progressivamente coinvolte nell’adozione e nell’implementazione del Codice Etico di Gruppo (Group Code of Ethics and Conduct).

Abbiamo anche stilato le Linee Guida di Gruppo su Etica e Compliance per armonizzare l’attuazione del Group Code of Ethics and Conduct e promuovere l’adozione di criteri comuni a tutto il Gruppo nella conduzione del business, con il coinvolgimento di tutte le controllate e affiliate di Chiesi.

Inoltre, in Italia Chiesi Farmaceutici S.p.A. ha implementato uno specifico compliance program, il cosiddetto Modello di Organizzazione Gestione e Controllo (noto come Modello 231).

Al fine di preservare l’elevato livello di moralità e legalità del Gruppo, nel 2015 Chiesi si è inoltre dotata di una Policy Anticorruzione, il cui scopo è quello di fornire a chiunque agisca per conto e nell’interesse di Chiesi un set di principi generali su come riconoscere e gestire questioni connesse alla corruzione e come rispettare la relativa normativa, in linea con quanto previsto nel Codice Etico e di Condotta di Chiesi.